La creatività è molto importante nella vita. Ti rende diverso. Se sei creativo, sperimenti modi diversi per fare le cose. E naturalmente fai un mucchio di errori. Ma se hai il coraggio di insistere nonostante gli sbagli, troverai la risposta che cerchi… nella risoluzione creativa di problemi un errore è un esperimento dal quale imparare, un’informazione preziosa che ci indica che cosa potremmo tentare la prossima volta.

(Daniel Goleman “Lo spirito creativo”)

30 luglio 2011

Primo esperimento di Soutaches

Cos'è questo "Soutaches"?
Tecnicamente è una fettuccia piatta che si cuce intorno a qualsiasi tipo di perle con il foro formando "..linee sinuose ed eleganti curve", così recita il libro di Marta Zanzottera "Creare con il soutaches".
Dopo aver sbirciato in rete tra immagini e tutorial ho deciso che mi sarei cimentata anche in quest'altra tecnica. Non appena ho avuto tra le mani il libro mi si è aperto un mondo: con queste fantomatiche soutaches..o spighe russe, si possono creare miriadi di gioielli e accessori...e prima che mi partisse "un tic all'occhio" ho preso carta e penna e ho disegnato alcuni modelli che mi sarebbe piaciuto realizzare...questo che vi presento è il mio primo primissimo (e pienissimo di imperfezioni) paio di orecchini soutaches. 




Come li indosserò?
Con quest'abitino rosso corallo, che dite, ci staranno bene?


5 commenti:

Scarabocchio ha detto...

Questa sì che è una novità! Non conoscevo questa tecnica e... mi piace!
Mi piace moltissimo anche la tua prima realizzazione e, dal tuo entusiasmo, percepisco che non sarà l'ultima!
Avanti il prossimo! :)

MORGANA ha detto...

Non ho parole!! come prima creazione è stupenda!!! neanch'io conoscevo questa tecnica, corro a informarmiiiiiiiiiiii!!!

MORGANA ha detto...

posso chiederti dove hai comprato il libro??

Sbriciola ha detto...

Grazie Anna e Morgana!!! :D
Il libro l'ho preso in un negozio di belle arti della mia città. Se vuoi contattami in pvt che ti do maggiori informazioni :D

roberta ha detto...

ciao...è una bella tecnica. Qui è poco che la "vedo" e non mi sono ancora cimentata per timore del risultato...vedendo il tuo primo lavoro mi hai rincuorata! sono bellissimi...chissà se sarò così brava anche io.
Domanda..non ho il libro ma alcuni articoli, mi sai dire il nome preciso della fettuccia e se la posso trovare ovunque?
grazie Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...