La creatività è molto importante nella vita. Ti rende diverso. Se sei creativo, sperimenti modi diversi per fare le cose. E naturalmente fai un mucchio di errori. Ma se hai il coraggio di insistere nonostante gli sbagli, troverai la risposta che cerchi… nella risoluzione creativa di problemi un errore è un esperimento dal quale imparare, un’informazione preziosa che ci indica che cosa potremmo tentare la prossima volta.

(Daniel Goleman “Lo spirito creativo”)

7 marzo 2011

E finalmente è arrivato anche MATTEO!!!

Dopo 9 mesi d'attesa la mia cara amica Mariella ha dato alla luce il suo primogenito, Matteo....un batuffolino cicciosissimo e con tantissimi capelli, davvero una meraviglia (l'ho visto in foto per ora, ma a breve andrò a vederlo dal vivo, non vedo l'ora!!!!).
Per lui ho confezionato le bomboniere, una trapuntina, il sacchetto per il primo cambio in ospedale (con tanto di iniziali), il cuscino per l'allattamento, un completino composto da cappellino e babbucce (che non ho ancora finito) e, per finire, la targhetta di nascita. Ma andiamo con ordine:


70 bomboniere composte da un barattolino portaspezie con dentro un portachiavi a forma di folletto (per la cui idea ringrazio personalmente ed infinitamente Mara di Incartesimo per avermi concesso l'autorizzazione a riprodurre i folletti in fimo (i suoi invece sono in pasta di mais)

Visuale dall'alto


Closeup barattolo (i confetti sono attaccati fuori, con un sacchetto a fagottino in tulle celeste)

Questo è il portachiavi


E per finire questo è il mio adesivo personalizzato.


Passiamo poi alla trapuntina: era pronta già da Natale, ma ho atteso la nascita di Matteo per regalarla alla mamma. E' realizzata con la tecnica patchwork utilizzando del cotone millerighe imbottito a mano.

La copertina misura circa 80x80 cm


Particolare della lavorazione patchwork


Questo è uno dei quadrati

Ecco il retro, ho solo cucito il bordo, lasciando la stoffa "semplice"

Ecco la mia etichetta "fronte"...

...e "retro"

Poi è stata la volta del sacchetto per il primo cambio del bebè, quello che si porta in ospedale e si consegna alle infermiere che si occuperanno di vestire il neonato.

(da notare le iniziali in feltro)






Dopo le bomboniere, la copertina e il sacchetto ho pensato di realizzare anche il cuscino per l'allattamento.
Il mio è stato realizzato con la pula di farro come imbottitura quindi è al 100% naturale!!!  (la pula di farro infatti contiene acido silicico che favorisce un sonno tranquillo, il rilassamento muscolare e ha una serie di altri effetti benenifici che non vi sto ad elencare)



Ho messo una cerniera laterale perchè la pula di farro è contenuta in una fodera, dunque può essere estratta e permettere il lavaggio della federa del cuscino
E per finire ho realizzato a tempo di record (perchè Matteo non ha avvisato della sua nascita il 2 Marzo) la targhetta da appendere in camera, tutta dipinta a mano con la tecnica del country painting




Manca all'appello il completino cappellino e babbucce....ma io con le babbucce non mi prendo proprio!!! E' la 3° volta che le sfilo!!!

5 commenti:

Scarabocchio ha detto...

Mariella e Matteo sono proprio fortunati ad averti come Amica! :)
Sei grandiosa!!!

Sbriciola ha detto...

Grazie Anna, sei troppo gentile!!!
Diciamo che in questo periodo non me ne sono stata con le mani in mano, anzi!!!^__^

stranamenteio ha detto...

ciao, per fortuna mi sono decisa a passare anche di qui..wowwwwww ci sono molto piu' foto che nel forum..
Ti rifaccio i complimenti, perche' li meriti..tutto molto stupendoooooo

Complimenti ancora
Bacioni

stranamenteio ha detto...

Ti ho aggiunta nei miei link..spero non ti dispiaccia :)

Mara ha detto...

Ottimo lavoro!!
Anche l'idea della confezione mi piace molto. Ciao Mara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...